Tour del Piacenziano: Storia millenaria tra Arte e Natura


Mattino arrivo a Chiaravalle con visita guidata dell’Abbazia, la cui fondazione risale al 1135. Il complesso nacque quando Bernardo accolse le suppliche del vescovo Arduino di Piacenza e del suo popolo: era tipico dei monasteri cistercensi, infatti, insediarsi in zone disagiate, lavorando attivamente per coltivarle e bonificarle e incanalando lo sforzo di ascesi spirituale attraverso il duro lavoro. Celebre è, in tal senso, la formula "Ora et Labora". Sorge nella pianura piacentina, è merito della straordinaria attività di San Bernardo. La chiesa è dedicata a Santa Maria Assunta. Il titolo di «Colomba» è legato alla leggenda che una bianca colomba avesse delineato con pagliuzze, dinanzi ai monaci, il perimetro dell’erigendo complesso religioso. In realtà è probabile che l’intitolazione a «Santa Maria della Colomba» (nome dedicatorio autentico della basilica e del monastero) si riferisca al mistero dell’Annunciazione, armonizzandosi così molto bene con la spiritualità mariana cistercense.

Questa riflessione ci riporta direttamente alla persona del fondatore San Bernardo, il grande abate di Clairvaux (Claravallis). Uno dei motivi per cui l'Abbazia è famosa in tutta Italia (e non solo...) è la celebre "Infiorata del Corpus Domini", periodo maggio-giugno, quando viene allestito un meraviglioso tappeto fiorito lungo la navata centrale della basilica. È probabilmente questo il periodo migliore in cui visitare questo stupendo luogo di culto che unisce lo splendore architettonico dello stile Romanico-Gotico allo stile di vita spirituale e laborioso dei monaci che lo popolano. Il suo chiostro integro in tutti i lati è uno dei meglio conservati tra le abbazie cistercensi, la chiesa dalle semplici linee in cotto favorisce il silenzio e la preghiera. Alla fine della visita, trasferimento a Chiavenna Rocchetta per immergersi nel territorio della Valle d’Adda nel cuore della riserva naturalistica protetta. Si effettuerà una passeggiata nella riserva naturale, il pranzo presso l’agriturismo con degustazione anche dei vini del piacenziano. Alla fine del percorso, partenza partecipanti.

Quota di partecipazione  € 65,00 a persona.

La  quota comprende Visite guidate all’ Abbazia di Chiaravalle e alla Riserva Naturalistica “Valle d’Adda” con pranzo nell’ agriturismo.

La quota non comprende: vettore, ingresso all’ Abbazia, extra in genere.



Offerte e destinazioni



Contattaci

Per informazioni su viaggi ed offerte in Italia, programmazione itinerari ed escursioni per agenzie viaggi, pacchetti turistici per individuali, servizi guidati in città d'arte per gruppi, compilate il modulo di contatto:





Trattamento dei dati:
Concedo il consenso *

Informativa estesa sull'uso dei cookies