20 Years 1998-2018


Brescia, Leonessa d' Italia


Brescia città antichissima risalente all' età del Bronzo, poi Muinicipio Romano e poi sede del Ducato Longobardo. Nel 1797 combattendo per l' indipendenza dalla Repubblica di Venezia fu da allora denominata " Leonessa d' Italia"   

Programma Escursione
Mattino Incontro con la nostra guida autorizzata per la visita dei principali monumenti della città. La visita inizia con Tempio Capitolino e Teatro Romano, il tempio, costruito nel 74 a.C., chiudeva l'antico foro sul lato nord. Una scalinata di marmo conduce alla facciata del tempio, formata da 6 colonne. Il tempio aveva all'interno 3 celle con pavimenti in marmo. A lato si trova il teatro, costruito nel I sec a.C. e rinnovato nel II sec. Il teatro è appoggiato alla collina, alla maniera greca, e poteva ospitare fino a 15.000 spettatori. Proseguimento del tour con la salita in pullman al Castello, posto in cima al Colle Cidneo, in posizione panoramica sulla città. In questo luogo si insediarono i primi abitanti della città e successivamente i Romani costruirono un enorme tempio. È uno dei complessi fortificati più importanti d'Italia e fu costruito in varie epoche a partire dal XII secolo fino all'epoca veneziana. È una vera e propria cittadella fortificata, con torri, baluardi, edifici, cortili, ponti levatoi, e sotterranei, che sono visitabili ed ospitano anche il Museo delle Armi Antiche ed il Museo del Risorgimento. Riscendendo verso la città si sosterà a Piazza della Loggia, progettata nel 1433, voluta dal podestà Marco Foscari per dare alla nobiltà bresciana un nuovo luogo di ritrovo. La piazza divenne il centro della vita politica ed economica della città con edifici come la Loggia, il Monte Vecchio e il Monte Nuovo di Pietà,i portici con la Torre dell'orologio decorato con antiche lapidi romane trovate durante scavi fatti per la costruzione della piazza e sistemate nella facciata per volontà del governo cittadino di quel tempo. Questa torre del Quattrocento ospita un prezioso orologio astronomico meccanico, laminato in oro, che raffigura il sole ed i segni zodiacali. In cima alla torre si vedono due statue detti "i macc de le ure" (i matti delle ore), che battono le ore sulla campana.  Il Mercato dei Grani si trova in piazzale Arnaldo, una delle piazze più affascinanti di Brescia, conclude il tour panoramico ma esaustivo della città.
In seguito trasferimento per il pranzo, in una suggestiva cornice di storia quale monumento nazionale, Villa Fenaroli, per degustare le specialità della cucina bresciana. 
Nel pomeriggio ingresso al Complesso museale di Santa Giulia, unico in Italia e in Europa per concezione espositiva e per sede, il Museo della Città di Santa Giulia, allestito in un complesso monastico di origine longobarda, consente un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità di Brescia dall’età preistorica ad oggi in un’area espositiva di circa 14.000 metri quadrati, che contiene oggi oltre 11.000 pezzi, celtici, romani, longobardi, medievali e rinascimentali. Luogo di memorie storiche stratificate nel corso dei secoli, il complesso monastico è un intreccio visibile di epoche di grandissimo fascino: Domus dell’Ortaglia, la basilica longobarda di San Salvatore e la sua cripta, l’oratorio romanico di Santa Maria in Solario, il Coro delle Monache, la cinquecentesca chiesa di Santa Giulia, lasceranno  stupiti i visitatori.


Quota di partecipazione € 90,00 a persona - gruppo minimi 25 partecipanti
La  quota comprende bus granturismo; visita guidata giornata intera a Brescia e Museo di santa Giulia; Pranzo nel ristorante  di Villa Fenaroli; copertura assicuirativa  e nostro accomapagnatore per tutta la durata del tour. 





 


Offerte e destinazioni



Contattaci

Per informazioni su viaggi ed offerte in Italia, programmazione itinerari ed escursioni per agenzie viaggi, pacchetti turistici per individuali, servizi guidati in città d'arte per gruppi, compilate il modulo di contatto:

Richiedi informazioni per:




   Privacy *
Acconsento al trattamento dei dati personali

Newsletter