20 Years 1998-2018


Viaggiare Sicuri

REGOLE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI


QUALI REGOLE VALGONO SEMPRE?
Due distinzioni sostanziali:
1 Viaggi di lavoro, per gravi motivi di salute o per motivi d’emergenza.
2 Viaggi per turismo, per piacere o per tutti gli altri motivi non compresi nei tre precedenti.

PER I VIAGGI DI TIPO 1 è consentito viaggiare in qualsiasi parte del mondo, e rientrare in Italia, osservando le disposizioni e gli adempimenti previsti dallo Stato Italiano e dallo Stato di destinazione. L’Italia ha suddiviso gli Stati esteri in elenchi, ed ha fissato adempimenti diversi, sia in entrata, che in uscita, a seconda dell’elenco in cui rientra lo Stato di destinazione o provenienza. Alcuni Stati, come Austria, Regno Unito e Brasile, considerati ad alta contagiosità hanno regole dedicate e più restrittive. Numerose le disposizioni anche riguardo l’appartenenza del viaggiatore ad una determinata categoria di persone (studenti, frontalieri, personale di polizia, familiari di cittadini italiani temporaneamente all’estero, ecc.).
Per controllare in quale caso rientrate e tutti gli adempimenti necessari per viaggiare, collegarsi al sito:  http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio.
 
PER I VIAGGI DI TIPO 2 Per viaggiare in Italia valgono le regole del colore a cui appartiene la vostra zona di residenza (gialla, arancione, rossa….)
Per viaggiare all’estero bisogna seguire sia le disposizioni governative italiane (DPCM) per chi esce dai confini e per chi vi rientra, sia le stesse disposizioni del Paese di destinazione.

Sul sito www.viaggiaresicuri.it, nella finestra grande in arancione sono indicate le ultime disposizioni dell’Italia e sulla sinistra clicca sul tasto CERCA PAESE e compariranno tutti gli adempimenti anti-covid richiesti da tutti gli Stati del mondo.

VIAGGIARE IN SICUREZZA SENZA ASPETTARE IL VACCINO
Gli operatori del turismo si stanno organizzando e stanno proponendo soluzioni per viaggiare in sicurezza senza essere vaccinati. Se non si è fatto il vaccino, si deve dimostrare di non essere infetti o portatori asintomatici, come? Eseguendo il tampone, che fotografa la situazione del momento, ma non garantisce di non avere il virus in incubazione, perciò si rende necessaria anche la quarantena. Ed è quest’ultima lo scoglio più grosso da superare. Ammesso che abbia 14 giorni di ferie, se le devo trascorrere tutte in una camera, che vacanza è?

LA SICUREZZA COMINCIA IN AEROPORTO E’ stato l’aeroporto di Fiumicino il primo a testare voli COVID-TESTED (o Covid-free) per New York, con l’obiettivo di superare le restrizioni di viaggio e le quarantene tra Paesi.Fiumicino ha offerto gratuitamente la possibilità di fare direttamente in aeroporto i test anti-covid sia in entrata che in uscita, in modo da velocizzare i controlli di sicurezza.
Alcune compagnie aeree si sono organizzate per rendere COVID-FREE le loro tratte, accogliendo a bordo solo passeggeri in possesso di un tampone negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti la partenza e applicando rigidi controlli di sicurezza a bordo, sanificando gli ambienti, purificando l’aerazione interna e controllando lo stato di salute del personale.
E’ notizia di oggi (05-03-2021) che Mario Draghi, nel suo primo DPCM da presidente del Consiglio, nell’art. 51 ha ribadito come non siano obbligatori quarantena e isolamento fiduciario per chi arriva dall’estero attraverso i voli Covid-tested e apre alla sperimentazione di nuove tratte per le quali l’imbarco ai passeggeri è consentito a seguito di obbligatorio test antigienico rapido eseguito prima dell’imbarco o a seguito di presentazione di certificazione attestante il risultato negativo di un test molecolare o antigienico effettuato per mezzo di tampone non oltre le 48 ore precedenti all’imbarco”.

PER VIAGGIARE DA SUBITO: I CORRIDOI TURISTICI Il corridoio turistico è una corsia preferenziale che permette di raggiungere una località senza motivazioni particolari, ma solo con il rispetto di alcune procedure pre-partenza. Il corridoio turistico nasce da un accordo bilaterale tra operatori turistici delle due nazioni/località collegate. Ha la funzione di permettere di superare velocemente tutti gli adempimenti obbligatori e di garantire la scrupolosa applicazione delle procedure di sicurezza in tutte le fasi del viaggio, e da parte di tutti i fornitori dei servizi turistici coinvolti. Il volo è Covid-free, e si evita l’obbligo della quarantena perchè il Tour Operator provvede a sottoporre il viaggiatore al tampone prima del rientro in Italia.

CHI PUO’ PARTIRE GIA’ AD APRILE? Se sei residente in zona rossa, o arancione, non puoi raggiungere l’aeroporto (a meno che tu non risieda nello stesso comune es. Milano, nel caso puoi viaggiare con voli Covid-tested o verso destinazioni collegate da un corridoio turistico) Se risiedi in zona gialla puoi viaggiare con voli Covid-tested o verso destinazioni collegate da un corridoio turistico, sempre che l’aeroporto di partenza sia nella tua regione.
Se risiedi in zona bianca puoi viaggiare con voli Covid-tested o verso destinazioni collegate da un corridoio turistico.
 

IN CROCIERA SI PUO’ VIAGGIARE DA SUBITO L’ultimo DPCM ribadisce che le crociere continueranno, come previsto, a navigare grazie ai loro rigidi protocolli antivirus, quindi anche la CROCIERA è un viaggio possibile fin da subito. Costa Crociere propone una partenza del 27 marzo, viaggio di 7 giorni, itinerario che circumnavigherà l’Italia. Da maggio ripartiranno anche le crociere verso Francia e Spagna. Una crociera è sempre una vacanza coi fiocchi! Lo sa bene chi l’ha già provata. Costa Crociere ha adottato dei protocolli di sicurezza approvati dal Ministero della Sanità italiano e dagli organi di controllo della salute pubblica europei. Oltre ai test prima dell’imbarco e dello sbarco, a bordo le nuove procedure prevedono la riduzione del numero di passeggeri ospitati in modo da rispettare i distanziamenti ed evitare assembramenti, oltre a pulizie e sanificazioni. I sistemi di aerazione sono stati dotati di nuovi filtri “che assicurano un’efficacia di filtraggio elevata di aria fresca proveniente dall’esterno, minimizzando il ricircolo di quella interna”. Il personale medico avrà a disposizione kit di test con tampone e dispositivi diagnostici autorizzati dall’Unione Europea per la valutazione immediata dei casi sospetti di COVID-19. Nei ristoranti non sarà più disponibile il “self service” ma tutti i pasti saranno serviti dal personale Costa e saranno riorganizzati anche i programmi di intrattenimento con spettacoli ripetuti più volte durante il giorno per piccoli gruppi.Per verificare cosa comprende il rigido protocollo di sicurezza visita il sito:https://extra.costaclick.com/agora/da-costa/item/costa-safety-protocol

LE ISOLE, PER LORO NATURA FAVORISCONO IL DISTANZIAMENTO
Come scegliere la destinazione più Covid-free che ci sia? Se da un lato, io viaggiatore, uso tutti gli strumenti possibili per non portare il contagio nel luogo dove mi recherò, dall’altro devo essere sicuro che le persone del luogo non me lo trasmettano. Si sa che il distanziamento è la difesa migliore, quindi dove c’è poca densità di popolazione, dove l’assembramento è scoraggiato dalla conformazione del territorio o da barriere naturali, la diffusione del contagio sarà naturalmente meno probabile. Le isole quindi, per loro natura, sono i luoghi che più ci aiutano a mantenere il distanziamento. Se a questa predisposizione naturale, si aggiunge un’amministrazione lungimirante,che si prodiga per eliminare completamente il contagio, monitorando l’eventuale nascita di focolai, vaccinando tutti i residenti, ecc, si arriva ad avere dei luoghi veramente Covid-free.E’ notizia di questi giorni che la Sardegna è tornata bianca. Anche l’Isola d’Elba ha quasi raggiunto lo stesso traguardo. Alle Egadi (Favignana, Marettimo, ecc) il Sindaco punta alla vaccinazione totale degli abitanti in tempi brevissimi, traguardo non difficile, dato l’esiguo numero di abitanti.Anche in Grecia, dove fanno parte del territorio più di 2000 isole, si sta puntando alla vaccinazione totale degli abitanti, specie nelle isole più piccole.

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E ULTERIORI INFORMAZIONI NON ESITARE A SCRIVERE A: 
info@raggioverde.net

 



Contattaci

Per informazioni su viaggi ed offerte in Italia, programmazione itinerari ed escursioni per agenzie viaggi, pacchetti turistici per individuali, servizi guidati in città d'arte per gruppi, compilate il modulo di contatto:

Richiedi informazioni per:




   Privacy *
Acconsento al trattamento dei dati personali

Newsletter

Contacts