20 Years 1998-2018


Sacro Monte di Varallo e i Laghi d' Orta e Maggiore GranTour


Tra incantevoli paesaggi lacustri visiteremo un Eremo abbarbicato sulla scogliera a picco sul Lago Maggiore, il Sacro Monte di Varallo, adagiato in cima al monte e raggiungibile in funicolare e il Sacro Monte d’Orta racchiuso tra i boschi dell’isola al centro dell’omonimo  Lago. Luoghi dalla grande spiritualità protetti da bellezze naturali incontaminate.

Programma di 03 giorni 02 notti

1 giorno Partenza dalla Località convenuta con arrivo a Varallo in tarda mattinata In funivia si salirà al Sacro Monte. Celebrazione della S. Messa. Pranzo libero. Nel pomeriggio, con nostra guida autorizzata, si effettuerà il percorso tra le 45 cappelle del Sacro Monte. E’ il più antico dei sacri monti italiani, nato nel 1491 dall’idea di Bernardino Caimi. Il frate francescano, di ritorno da un viaggio in Palestina, pensò di riprodurre a Varallo quei luoghi per rievocare la Vita e la Passione di Cristo, a beneficio dei fedeli che non potevano recarsi in Terra Santa, allora sotto il dominio turco. I pellegrini potevano in questo modo rivivere i fatti del Vangelo con stupore e coinvolgimento emotivo. Intorno alle 18,00 trasferimento a Verbania in hotel  con cena e pernottamento.


2 giorno mattino rasferimento alla stazione del trenino di Orta che sale al Sacro Monte. In trenino si raggiungerà l’area collinare che sovrasta il borgo e che si divide tra la zona boschiva e quella sacra. La nostra guida autorizzata presenterà il percorso di venti cappelle, dedicate a episodi della vita di San Francesco d’Assisi, con affreschi e sculture dipinte, culmina sul sagrato della chiesa di San Nicola, a. Dopo la visita di alcune Cappelle del Sacro Monte, rientro al borgo di Orta. La pittoresca piazza Motta è un grazioso salotto affacciato sulle acque, impreziosito dal palazzo della Riviera di San Giulio, detto anche Broletto. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio in battello si raggiungerà l’Isola di San Giulio. 275 metri di larghezza per 140 di lunghezza, è dominata dalla Basilica di San Giulio, gioiello romanico con affreschi di varie epoche, e dal vicino palazzo del Vescovo. Un’unica via segue il perimetro dell’isola, un susseguirsi di dimore e palazzi (un tempo abitate di canonici), di giardini e cortili nascosti. Oggi, custodi della tradizione cristiana dell’Isola, sono rimaste solo le suore di clausura dell’Abbazia benedettina femminile Mater Ecclesiae. Ritorno in battello ad Orta e rientro in hotel con  cena e pernottamento.

3 giorno mattino partenza per la navigazione alle Isole Borromee. Sull’Isola Bella visita al palazzo barocco del ‘600 e al suggestivo giardino all’italiana. Edificati a partire del 1632, costituiscono la più importante attrattiva del Lago Maggiore. La visita al Palazzo Borromeo, consente di ammirare numerose sale riccamente arredate con sfarzi di ogni genere. Nei giardini alti 37 metri (con 10 terrazze), vi si trovano piante di ogni specie e provenienza. Reimbarco e trasferimento all’Isola Superiore, detta anche dei Pescatori. Occupata quasi interamente da un antico villaggio, dalle viuzze strette e tortuose è, dell’arcipelago, l’isola più popolata. Ricca di fascino, mantiene inalterato il sapore di un borgo antico. Rientro in albergo e pranzo. Nel pomeriggio, attraversando il lago in battello, si raggiungerà l’Eremo di S. Caterina del Sasso. Santa Messa. L’eremo, magicamente incastonato nella roccia a strapiombo sul Verbano, si raggiunge con un ascensore che dal piazzale superiore scende di 51 metri fino all’ingresso dell’eremo. Chi non ha difficoltà può scender attraverso una comoda e suggestiva scalinata affacciata su uno dei più bei paesaggi del Lago Maggiore. Da sottolineare è il miracolo di inizio Settecento, quando cinque enormi massi “ballerini” precipitarono sulla chiesa, ma restarono impigliati nella volta di una delle cappelle, senza causare gravi danni, rimanendo sospesi per quasi due secoli, fino al 1910. Al termine della visita partenza per il rientro, località di residenza .

Quota di partecipazione a partire da € 300,00 gruppo massim 25 partecipanti. 


La quota comprende Viaggio in pullman Granturismo. 02 pernottamenti in Hotel, 02 cene, due colazioni e un pranzo in hotel, bevande incluse. Funivia per il Sacro Monte di Varallo Trenino per il Sacro Monte d’Orta Battello A/R per l’Isola di San Giulio Battello A/R per le Isole Borromee, e traghetto per bus e passeggeri da Verbania a Laveno Ascensore per l’eremo di S. Caterina Ingressi a Palazzo Borromeo sull’Isola Bella e all’Eremo di Santa Caterina quantificati complessivamente in € 20,00 (Se ci saranno aumenti non prevedibili al momento del preventivo, saranno a carico dei partecipanti) Assicurazione medica e bagaglio con copertura covid.

La quota non comprende  i pranzi del 1° e 2° giorno la tassa di soggiorno da versare direttamente in hotel ingressi non menzionati, donazioni ed extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.




Contattaci

Per informazioni su viaggi ed offerte in Italia, programmazione itinerari ed escursioni per agenzie viaggi, pacchetti turistici per individuali, servizi guidati in città d'arte per gruppi, compilate il modulo di contatto:

Richiedi informazioni per:




   Privacy *
Acconsento al trattamento dei dati personali

Newsletter

Contacts